Sottofrua, il colore della vita.

Gli ambienti ci riportano spesso a quanto abbiamo vissuto; a cosa abbiamo fatto nella nostra vita.
Ricordi lontani nel tempo, in bianco e nero.

Non sapevamo ancora cosa avremmo vissuto.
Anche il futuro, così come i posti conosciuti, poteva essere rappresentato in bianco e nero.

Le persone, il loro impegno, la loro energia, la loro ricerca, la loro vita, le loro preoccupazioni, il loro fare, la loro amicizia, la loro allegria, il voler costruire assieme ci hanno condotto, verso gli altri, aiutandoci a riflettere.

 

Ecco l'avventura che ha dato colore e prospettiva alla nostra vita, facendo qualcosa di concreto per i più bisognosi e lontani.

Ecco i nomi di chi per primo, ci ha creduto pagando con la vita: i nostri amici e guide che ci hanno anticipato lasciando una traccia sottile e quasi invisibile.

Gli stessi ambienti, come la nostra vita, si sono ritrovati inondati dal colore.
Lo stare assieme dà prospettiva; ci incita e ci sprona a vivere nuove avventure, ci fa voltare indietro, vero i più giovani, verso i poveri.

Vorremmo che il falò di questa avventura non si spegnesse, che altri giovani possano continuare seguendo quella traccia sottile.

C'è un filo che ci tiene assieme, un filo lucente, prezioso che muove noi, giovani, adulti, anziani, bambini e ragazzi verso gli altri; che dona il colore e da prospettiva alla nostra vita,

e un futuro diverso a chi ne ha bisogno.

Quel filo che desideriamo seguire ha un colore delicato, raro, prezioso, intenso e profondo.

Tra i tanti colori,

con un tratto d'artista,

indicherà colui che abbiamo cercato.